MLOL EBOOK READER | Dal 28 ottobre, un nuovo modo di leggere gli ebook

Il 28 ottobre segna una data importante nello sviluppo dei servizi MLOL. 

A partire da quel giorno, infatti, verrà introdotta per tutti i lettori delle biblioteche pubbliche, accademiche e scolastiche una nuova modalità di protezione degli ebook che andrà ad affiancare il tradizionale DRM Adobe.

Come già anticipato in un articolo di qualche mese fa, Readium LCP è l’innovativa protezione con cui moltissimi editori renderanno disponibili i propri titoli per le biblioteche e che consentirà di leggere ebook su computer, smartphone e tablet con pochissimi passaggi e senza dover creare un ID Adobe.

Per garantire un’esperienza di lettura ancora più semplice, abbiamo lavorato a un nuovo set di applicazioni – cinque, in totale – che, oltre ai dispositivi mobili iOS e Android, permetterà a tutti gli utenti MLOL di navigare il catalogo, scaricare e leggere libri digitali direttamente in-app anche su computer con sistemi operativi Windows, MacOS e Linux.

Come funzionerà? Ecco qualche anticipazione.


MLOL EBOOK READER | IL PRESTITO DIGITALE, FACILE


Potrai usarla su smartphone e tablet iOS e Android, ma anche su computer. 

Il funzionamento della nostra nuova app non è diverso da quello che hai imparato a conoscere negli ultimi anni usando le nostre altre applicazioni di lettura:

  1. scarica l’app MLOL Ebook Reader su computer, smartphone e tablet;
  2. accedi con le stesse credenziali che usi sul sito MLOL;
  3. cerca l’ebook che vuoi nel Catalogo e prendilo in prestito;
  4. vai nel Cloud, clicca sulla copertina e inizia a leggere.

Davvero: non c’è (quasi) nient’altro da sapere.

La libreria di MLOL Ebook Reader (versione desktop)
 

READIUM LCP | LE RAGIONI DI UNA SCELTA


Perché abbandonare un sistema ormai codificato per passare a un altro in fase di costante sviluppo? Per i lettori, per prima cosa.

Innanzitutto, non avrai più bisogno di creare un ID Adobe. 

Readium LCP si basa su un sistema di criptazione degli ebook che prevede, per l’apertura, l’inserimento di una passphrase. MLOL Ebook Reader ti consentirà di scaricare ebook da Cloud e aprirli senza nemmeno doverla inserire: sarà la nostra applicazione a gestire in totale sicurezza la procedura, e non ti accorgerai di nulla.

È stata poi l’attenzione di EDRLab – l’organizzazione no-profit di cui fanno parte anche importanti biblioteche pubbliche e a cui si deve Readium LCP – nei confronti dello sviluppo di standard aperti per l’editoria digitale a convincerci che questa fosse la strada giusta. È il caso del formato EPUB3, su cui, come abbiamo raccontato nell’appendice a questo articolo,  Adobe non sta più lavorando.

Un’altra delle ragioni che ci hanno spinti ad adottare anche la protezione Readium LCP per gli ebook è senza dubbio l’accessibilità per lettori ipovedenti e non-vedenti. 

Per questo motivo, dopo aver collaborato con la Fondazione LIA per la certificazione dei titoli di ebook disponibili sul nostro catalogo, abbiamo avviato con loro un processo per rendere anche la nostra app MLOL Ebook Reader conforme ai criteri di accessibilità. Nel frattempo, potrai usare su desktop una comodissima funzionalità di readaloud che ti permetterà di sincronizzare testo e voce sintetica.

La lettura di un ebook con MLOL Ebook Reader (versione desktop)
 

E LA NOSTRA VECCHIA APP MLOL READER?


Se sei un utente MLOL che ama leggere ebook da dispositivo mobile, negli ultimi anni ti sarai abituato a utilizzare la nostra app MLOL Reader, un’applicazione di lettura sviluppata per supportare la lettura di ebook protetti con il DRM Adobe.

Dal 27 ottobre, MLOL Reader verrà rimossa dagli store per far posto a MLOL Ebook Reader: se entro quella data l’avrai installata sui tuoi device, potrai continuare a usarla per leggere ebook MLOL con il DRM Adobe.
Tuttavia, dato che comunque l’app MLOL Reader non verrà più aggiornata e che quella nuova sarà compatibile esclusivamente con la protezione Readium LCP, ti consigliamo di installarne fin d’ora una differente per leggere ebook distribuiti con la protezione Adobe – ne esistono di ottime, gratuite.

Ma se sei abituato a leggere solo su computer, smartphone e tablet – e da un nostro sondaggio recente abbiamo scoperto che quasi il 60% dei lettori MLOL sceglie uno di questi dispositivi come proprio preferito – dal 28 ottobre ti basterà scaricare MLOL Ebook Reader per passare senza intoppi alla nuova modalità di prestito.


COSA FARE SE HAI UN E-READER


Oltre a computer, smartphone e tablet con la nostra app MLOL Ebook Reader, potrai leggere gli ebook protetti con Readium LCP su e-reader compatibili – Bookeen HD Diva, Onyx Boox Note 2, Onyx Boox Nova 2, Tolino. 

Purtroppo molti e-reader a inchiostro elettronico – come Kobo, nettamente il più utilizzato dai nostri iscritti – non supportano ancora LCP. Se ne hai uno, non ti preoccupare: potrai continuare a leggere ebook MLOL protetti con DRM Adobe.

Per fare questo, abbiamo ideato su MLOL un sistema di navigazione che ti consentirà di indicare il dispositivo principale su cui vorrai leggere uno specifico ebook, quando questo sarà disponibile sia con DRM Adobe che con Readium LCP: in questo modo, potrai scaricarlo nel formato adatto senza trovarti in difficoltà. 

Immagine di Spencer su Unsplash

IL RUOLO DELLE BIBLIOTECHE


Il nuovo sistema sarà analizzato – a partire dal 20 settembre e per tre settimane – da moltissimi bibliotecari italiani che hanno scelto di partecipare a un programma di testing pensato per una transizione fluida alla nuova modalità di prestito.

Questo processo ci sembra fondamentale: i lettori MLOL inizieranno a ricevere indicazioni sul passaggio già a partire dalla metà di settembre tramite messaggi modali che inseriremo su sito e app MLOL Reader al momento del prestito degli ebook, ma il ruolo dei bibliotecari sarà centrale fin dall’inizio. 

In questo modo, gli operatori delle biblioteche – i veri artefici dell’esplosione dei servizi digitali che abbiamo riscontrato nel corso degli ultimi due anni – potranno diffondere al meglio fra i colleghi le nuove modalità di prestito nelle settimane che precederanno il cambiamento, aiutarci a individuare e risolvere in corso d’opera problematiche che potrebbero esserci sfuggite e offrire ai propri iscritti il migliore supporto possibile.

Ti invitiamo fin d’ora a partecipare all’evento online del 29 settembre prossimo che inseriremo a breve nel programma della tappa di Milano del Convegno Stelline 2021: sarà l’occasione per approfondire i dettagli del passaggio a Readium LCP e farci tutte le domande che desideri.

Giulio Blasi, Valentina Ginepri, Francesco Pandini

87 pensieri su “MLOL EBOOK READER | Dal 28 ottobre, un nuovo modo di leggere gli ebook

  1. Pingback: Novità da MLOL: MLOL Ebook Reader e Readium LCP – La siepe di more

  2. Buongiorno, segnalo che con l’app attuale ho spesso problemi (non bloccanti) spesso si resetta e poi riparte, spesso serve rifare più volte il downolad per poter scaricare (browser Via, Opera e Slimjet – forse non standard??).
    Vorrei suggerire per la prossima app il funzionamento audio in background, per questa è indispensabile “lasciare acceso” il display (con tutti i problemi che comporta.
    Sono comunque entusiasta sia della app che del servizio, grazie mille continuate a sviluppare!!!

    Piace a 1 persona

    • In realtà è una semplificazione delle procedure, visto che non servirà più un ID Adobe. Naturalmente ci rendiamo conto che la doppia modalità di prestito (Adobe / Readium) possa essere complessa a un primo impatto, ma attualmente era necessario mantenerla per le ragioni spiegate nell’articolo: ad ogni modo, stiamo facendo del nostro meglio per renderla lineare e chiara =)

      "Mi piace"

  3. Dal 27 ottobre, MLOL Reader verrà rimossa dagli store per far posto a MLOL Ebook Reader: se entro quella data l’avrai installata sui tuoi device, potrai continuare a usarla per leggere ebook MLOL con il DRM Adobe; in caso contrario, se sceglierai di non passare alla nuova versione dell’app (compatibile esclusivamente con la protezione Readium LCP), dovrai scegliere di utilizzarne una differente – ne esistono di ottime, gratuite.

    Non ho compreso, qui si dice una cosa e l’esatto contrario. Mi potetedare delucidazioni? Grazie

    "Mi piace"

    • Buongiorno Paola, grazie alla tua segnalazione ci siamo resi conto che la frase non era chiara. L’abbiamo editata così: “Dal 27 ottobre, MLOL Reader verrà rimossa dagli store per far posto a MLOL Ebook Reader: se entro quella data l’avrai installata sui tuoi device, potrai continuare a usarla per leggere ebook MLOL con il DRM Adobe.
      Tuttavia, dato che comunque l’app MLOL Reader non verrà più aggiornata e che quella nuova sarà compatibile esclusivamente con la protezione Readium LCP, ti consigliamo di installarne fin d’ora una differente per leggere ebook distribuiti con la protezione Adobe – ne esistono di ottime, gratuite.”

      Piace a 1 persona

  4. Non è chiaro se tutti i libri saranno disponibili con entrambe le tipologie di protezione: io leggo su Kobo e da questo articolo sembra che non sarà sempre disponibile la protezione DRM. Potrei avere delucidazioni?

    "Mi piace"

  5. Un anno fa ho acquistato Kobo proprio perché era compatibile con il prestito MLOL… “Purtroppo molti e-reader a inchiostro elettronico – come Kobo, nettamente il più utilizzato dai nostri iscritti – non supportano ancora LCP. Se ne hai uno, non ti preoccupare: potrai continuare a leggere ebook MLOL protetti con DRM Adobe.” significa che almeno tutti i vecchi libri saranno leggibili perché attualmente protetti con DRM Adobe? Ho interpretato in modo corretto?

    Piace a 1 persona

  6. Leggo quindi che chi utilizza l’e-reader Kobo potrà seguitare ad utilizzare il DRM Adobe. La domanda è: tutti gli ebook compresi anche i nuovi avranno la protezione sia DRM sia Readium LCP?

    Buona giornata e grazie in anticipo per la risposta.

    Piace a 1 persona

  7. Scusate, non ho capito una cosa: per tutti gli e-book (vecchi e nuovi) continueranno a essere disponibili entrambi i formati (DRM Adobe e Readium LCP) oppure soltanto quello nuovo? Ho acquistato IERI un e-reader Kobo come regalo in modo da poter leggere i libri presi in prestito dalla biblioteca, e sarebbe molto deludente scoprire che invece i libri saranno disponibili solo nell’altro formato… Ed è possibile prevedere se e quando anche questi e-reader supporteranno il nuovo formato?
    Grazie mille in anticipo

    "Mi piace"

      • Ringrazio anche a nome di tutti gli utenti, da quanto leggo non pochi, che utilizzano Kobo. Spero che la doppia scelta sia permanente in maniera da poter utilizzare i nostri e- reader in futuro. Considerando il servizio di prestito “pubblico” il facilitare la fruizione ad una più ampia fetta possibile di utenti mi sembra un dovere.

        Piace a 1 persona

  8. Buongiorno, non capisco una cosa: il formato DRM Adobe sarà disponibile anche dopo il 28 ottobre per tutti gli e-book (vecchi e nuovi), oppure ci saranno delle limitazioni? Ho acquistato ieri un e-reader kobo (come regalo) proprio per leggere i libri in prestito, e sarebbe molto deludente non poterlo usare per leggere alcuni libri… è previsto un aggiornamento del programma in modo che in futuro anche i kobo supportino il sistema LCP?
    Grazie mille in anticipo!

    "Mi piace"

    • Buongiorno Silvia. Come già specificato sopra, la maggior parte dei titoli avrà entrambe le protezioni; in alcuni casi troverai ebook protetti invece solo con DRM Adobe. Per Kobo, quindi, non cambierà nulla =)

      "Mi piace"

  9. Vorrei sapere dove trovo l’app da scaricare il 27 settembre e se potete aiutarmi! Ho l’app di MLOL su un computer portatile Windows 7 che uso come ereader! Grazie!

    "Mi piace"

  10. Buongiorno,
    per cortesia potreste darmi una conferma?
    Io possiedo Kobo, quindi gli Epub3 non si leggeranno. Ho sempre cercato romanzi di solo testo. Solitamente ho sempre preso gli ebook da MLOL (normale e PLUS), li scaricavo sul pc attraverso la piattaforma Adobe, poi li passavo sul mio e-reader – la lettura su pc assolutamente non fa al caso mio.
    Potrò continuare a fare tutto ciò anche dopo il 28 ottobre?
    Grazie in anticipo,
    Buona serata
    C.

    Piace a 1 persona

  11. A differenza di tablet e PC, gli ereader non affaticano gli occhi durante la lettura, ma non sono molto performanti nella navigazione sul web. Inoltre i miei ereader (Pocketbook e Kobo) non supportano il nuovo formato e mi dispiace molto non poter più utilizzare il servizio di prestito Mlol, costringendomi così all’acquisto degli ebook. Ma forse questo è il vostro vero obiettivo.

    "Mi piace"

    • Viola, il vero problema è che, a prescindere, pare proprio che i libri più recenti verranno distribuiti in formato epub3! Ho letto un articolo recente in cui spiegano che il Gruppo Mondadori è stato il primo a fare questa scelta editoriale. Infatti, in questi ultimi giorni, ho notato che il sito Feltrinelli inserisce la scritta Epub2 oppure Epub3 (i libri pubblicati negli ultimi anni, nel caso fossero Epub3, non presentano possibilità di scelta!). Forse l’intenzione del mercato è di spingerci all’acquisto di nuovi dispositivi…

      "Mi piace"

  12. Buonasera,io leggo su un ebook reader sony, i libri che prendo in prestito finiscono nel pc ( tramite Reader for pc) e da lì li scarico nell” ebook reader, cosa mi consigliate di fare ? grazie

    "Mi piace"

  13. Buongiorno,
    recentemente mi hanno regalato un Kobo, perché con Kindle non potevo leggere i vostri libri. Ho comunque spesso problemi nel passaggio MLOL —>Adobe —> Kobo.
    Quando sarà possibile scaricare i libri sul mio eReader? Magari passando per Smartphone invece che per PC.
    Grazie,
    Elisa

    "Mi piace"

    • Non sarà comunque possibile trasferire gli ebook tramite smartphone e tablet; le difficoltà su Adobe Digital Editions dipendono in realtà solo ed esclusivamente da Adobe: manterremo comunque la possibilità di scaricare gli ebook con protezione DRM Adobe per dare la possibilità a tutti i lettori Kobo di continuare a leggere. Non potremo però intervenire sulle modalità di trasferimento da ADE all’e-reader, che non dipendono da noi =)

      "Mi piace"

  14. MA SCUSATE, IO CHE HO L’ E-READER KINDLE POSSO BUTTARLO? NN COMPRENDO LA NECESSITA’ DI CAMBIARE E COSTRINGERE ALCUNI UTENTI A BUTTARE I PROPRI LETTORI CON CUI SI SONO TROVATI BENISSIMO. C’E’ LA POSSIBILITA’ DI CONTINUARE A LEGGERE SU KINDLE?
    QUANDO LE COSE FUNZIONANO, SI CAMBIA. NN CAPISCO E SONO ARRABBIATO

    "Mi piace"

    • Buongiorno Luca. In realtà Kindle non può essere utilizzato nemmeno ora con gli ebook protetti con DRM Adobe, dato che non è compatibile con il formato di file ACSM utilizzato per il prestito; dato che Kindle utilizza un formato e una protezione proprietari, non supporterà nemmeno la nuova protezione Readium LCP. Rimaniamo naturalmente a disposizione per ogni chiarimento al nostro indirizzo info@medialibrary.it

      "Mi piace"

  15. Ho sempre scaricato gli ebook sul mio Kobo, ma siccome non sono molto esperta, volevo sapere se posso leggerli anche sul mio IPAD? Se ho capito bene con la nuova app non li posso leggere su Kobo ma direttamente sull’IPAD?

    "Mi piace"

    • Buongiorno Maria Teresa! Non ti preoccupare: la maggior parte degli ebook sarà disponibile con entrambe le modalità di protezione; in alcuni casi potrai trovarli solo con il DRM Adobe, per limitazioni imposte dai fornitori. Quindi per Kobo il catalogo sarà identico a quello attuale 😉

      "Mi piace"

  16. In verità non ho bene capito: io leggo normalmente su un vecchio Kobo che tuttora funziona perfettamente. Potrò continuare ad usarlo? Quindi l’attuale sistema che prevede la possibilità di scaricare il libro in formato epub resterà valido?
    Grazie per la risposta

    "Mi piace"

      • Buonasera, mi accodo a questa risposta, perché mi sto ponendo la domanda: ora, quando scarico un ebook, tengo la scelta di default (scaricare da pc / formato epub), continuerà ad essere così?, anche io ho il Kobo e non vorrei sbagliare dal mese prossimo – e, come appunto viene riportato nella pagina quando stiamo prendendo in prestito un libro, una volta lanciato il download, la scelta è irreversibile.

        "Mi piace"

  17. Buonasera.
    L’app “MLOL Reader”: non credo di usarla, quandoprendo in prestito un ebook da MLOL viene letto da Adobe, sia su pc che smartphone e poi posso trasferirlo all’e-reader Kobo.. Devo scaricare MLOL Reader per poter utilizzare ancora Adobe dopo il 28 ottobre? Non mi è chiaro. In caso dove la trovo?
    grazie

    "Mi piace"

  18. Gent.Mi, ieri durante l’incontro Stelline relativo a Readium è stato mostrato un qrcode da usare per scaricare le slide relative alla presentazione. Non ho fatto in tempo a catturarlo… avreste un contatto per poterle recuperare?

    "Mi piace"

  19. buongiorno, se ho ben capito, fino al 28 ottobre, non sarà possibile scaricare la nuova applicazione.
    Invece, avendo io acquistato un tablet nuovo, oltre alla nuova applicazione, devo comunque scaricare anche Adobe( quale versione? troverò il link sul sito MLOL?) pur senza creare un ID Adobe?
    Grazie

    "Mi piace"

  20. Buongiorno, ho un lettore Kobo, vorrei sapere se le novità che verranno via via inserite nei cataloghi saranno disponibili ancora col sistema epub (drm) o saranno tutte col nuovo sistema Readium. Perchè in questo secondo caso purtroppo dovrò dire addio a mlol non essendo il mio lettore compatibile.
    Grazie

    "Mi piace"

    • in realtà tutte le novità saranno disponibili con entrambe le protezioni, salvo alcuni casi rari in cui al momento saranno ancora disponibili solo con DRM Adobe. Nessun problema nemmeno qui, insomma =)

      "Mi piace"

  21. Vorrei sapere se è solo un aggiornamento del sistema di protezione o se nel nuovo formato di e-book ci saranno dei miglioramenti; mi riferisco in particolare alle immagini grafiche con non si possono ingrandire, aspetto non trascurabile nei libri scientifici.

    "Mi piace"

  22. Salve, nell’articolo è citato anche linux.. se fosse vero sarei la persona più felice del mondo perché passando a linux non sapevo più come fare. Chiedo conferma quindi: la potrò davvero trovare? Promesso??

    "Mi piace"

  23. Una scelta coraggiosa, spero che venga seguita anche da altre biblioteche e case editrici, ma soprattutto dai produttori di ereader.
    Gli ereader riportati nell’articolo sono tutti di fascia alta; il Tolino sul proprio sito non fa riferimento alla compatibilità con Readium LCP.

    A mio avviso, o per il tipo di utilizzo che ne faccio io, il supporto di app per leggere gli eBook su dispositivi non eink non è funzionale per una lettura che sia possibile ovunque (penso specialmente sotto al sole).
    Sicuramente se editori e fornitori di ereader confluiranno verso questo o altri formati aperti si potrà sperare nello sviluppo di questo mercato.

    Infine, per chi usa telefonini o tablet era utile mantenere nella nuova app anche la retro compatibilità con DRM per i propri ebook, così da avere un unico strumento di lettura .

    In bocca al lupo

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...