29-30 settembre | MLOL alla tappa di Milano del Convegno Stelline 2021

Arriva a fine settembre l’ultimo appuntamento con il Convegno Stelline 2021.

Dopo le tappe di Torino, Napoli e Firenze, tocca a Milano: a questo giro, noi di MLOL saremo presenti con ben tre iniziative collaterali che si terranno esclusivamente online nel corso delle due giornate.

Gli eventi MLOL, che rientrano nel programma collaterale, sono come sempre ad accesso gratuito: vi basterà registrarvi qui e poi, all’orario indicato, accedere ai singoli incontri – i link li trovate sotto a ciascun abstract.

Qui sotto vi riportiamo tutti i dettagli sugli incontri in programma: vi aspettiamo!


Mercoledì 29 settembre, ore 11.30 – 12.30

READIUM LCP. Dal 28 ottobre, un nuovo sistema di protezione per gli ebook MLOL


Il 28 ottobre segna una data importante nello sviluppo dei servizi MLOL. A partire da quel giorno, infatti, verrà introdotto un nuovo sistema di protezione per gli ebook delle biblioteche che andrà ad affiancare il tradizionale DRM Adobe. Readium LCP è la protezione open source che semplifica radicalmente le procedure di prestito su MLOL: in questo workshop presenteremo tutte le ragioni che ci hanno spinti in questa direzione – a partire dall’attenzione all’accessibilità e ai nuovi formati – e i passaggi che ci hanno portati a sviluppare una nuova navigazione per il sito e un set di applicazioni per desktop e dispositivi mobili. Racconteremo inoltre del lavoro di testing che stiamo conducendo assieme alle reti bibliotecarie italiane prima di rendere disponibili queste novità ai lettori delle biblioteche italiane; senza dimenticare, infine, la collaborazione con gli editori, che ci permetterà di offrire su MLOL la quasi totalità degli ebook italiani anche con la protezione Readium LCP.

Intervengono: Giulio Blasi (MLOL), Francesco Pandini (MLOL)

LINK > https://online.convegnostelline.com/programma/readium-lcp-dal-28-ottobre-un-nuovo-sistema-di-protezione-per-gli-ebook-mlol


Mercoledì 29 settembre, ore 14.30 – 16.00

MLOL PER LA DIGITALIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI


A partire dal 2017, MLOL ha lavorato per sviluppare un’infrastruttura IIIF integrata nella piattaforma, con l’obiettivo di offrire alle biblioteche uno strumento potente e sostenibile per ospitare e promuovere le digitalizzazioni del proprio patrimonio culturale. In questo evento presenteremo le funzionalità principali offerte dalla piattaforma e focalizzeremo l’attenzione su una nuova realizzazione a cura della Biblioteca Queriniana e del Sistema Bibliotecario Urbano di Brescia.

Intervengono: Andrea Zanni (MLOL), Marco G. Palladino (Comune di Brescia)

LINK > https://online.convegnostelline.com/programma/mlol-per-la-digitalizzazione-dei-beni-culturali


Giovedì 30 settembre, ore 16.30 – 17.20

PROMUOVERE LA LETTURA CON MLOL SCUOLA. ESPERIENZE E PERCORSI


Per l’ultima tappa del Convegno Scuola 2021, MLOL Scuola lascia ancora una volta la parola a chi lavora sul campo, nelle scuole e nelle reti di biblioteche scolastiche, per raccontare le esperienze d’uso dei contenuti digitali nella didattica e, soprattutto, per la promozione della lettura tra gli studenti grazie al digitale.

Intervengono: Chiara Barberini (Biblòh), Alessandra Cenci (Istituto Comprensivo Baccio da Montelupo), Andrea Paris (Istituto “Casagrande – Cesi” di Terni); coordina: Paola Pala (MLOL)

LINK > https://online.convegnostelline.com/programma/promuovere-la-lettura-con-mlol-scuola-esperienze-e-percorsi

Su quale dispositivo leggi i tuoi ebook? | Un questionario MLOL

Da lunedì 7 giugno, sul portale MLOL renderemo disponibile un brevissimo questionario rivolto agli utenti per approfondire le loro abitudini di lettura digitale.

Come spiegato in questo post (https://blog.mlol.it/2021/03/22/readium-lcp-drm-mlol-1/) sul nostro blog un paio di mesi fa, entro la fine del 2021 introdurremo su MLOL un nuovo sistema di protezione per gli ebook, iniziando così il processo di superamento del DRM Adobe.

Si tratta di una nuova tecnologia di protezione open source chiamata Readium LCP: è sviluppata da EDRLab, un’organizzazione no-profit di cui fanno parte anche importanti biblioteche pubbliche e membro del W3C attivamente impegnata nello sviluppo di standard aperti per l’editoria digitale. I passi avanti saranno enormi sia in termini di accessibilità che di usabilità, e renderanno superflua la creazione di account esterni come l’ID Adobe.

Continua a leggere

READIUM LCP | Verso un nuovo DRM su MLOL [aggiornamento #1]

Readium LCP | Un nuovo DRM per MLOL

 
Bologna, 22 marzo 2021

Come annunciato in occasione del Convegno Stelline 2020 (chi lo avesse perso può rivederlo a questa pagina e scaricare le relative slide a questo link), MLOL si sta preparando a superare l’uso del DRM Adobe per il prestito digitale in Italia già nel corso del 2021.

Al suo posto cominceremo a usare, come già accade in altri Paesi del mondo, una nuova tecnologia di protezione open source che si chiama Readium LCP ed è sviluppata da EDRLab, un’organizzazione no-profit di cui fanno parte anche importanti biblioteche pubbliche e membro del W3C attivamente impegnata nello sviluppo di standard aperti per l’editoria digitale (ad esempio nell’evoluzione del formato EPUB).

In questo post – che cercherà di essere il più sintetico possibile – riassumeremo ragioni e obiettivi di questo cambiamento. Nella parte finale del post presenteremo infine il nostro piano per riuscire a portare a termine questo passaggio nell’anno in corso.

Precisiamo dall’inizio che non si tratterà di una sostituzione che imporremo obbligatoriamente a tutti gli utenti, poiché alcuni dispositivi (ad esempio l’e-reader KOBO) non supportano ancora questo nuovo DRM. Continueremo dunque a prestare ebook con il DRM Adobe agli utenti che non possano farne a meno, ma spingeremo energicamente per superare l’uso di questa tecnologia in tutti gli altri casi.
Continua a leggere