Milano, 15-16 marzo. MLOL al Convegno Stelline 2018

Il 15 e 16 marzo, al Convegno delle Stelline, verranno affrontati i temi del digital reference, dell’information literacy e dell’e-learning. Come leggiamo sul sito ufficiale della manifestazione, “la formazione degli utenti ha infatti acquisito una crescente centralità nelle strategie di servizio della biblioteca. Obiettivo del convegno è approfondirne le molteplici sfaccettature alla luce degli sviluppi delle tecnologie digitali e della evoluzione delle metodologie di riferimento.

Come ogni anno, noi di MLOL saremo a Milano per raccontarvi gli sviluppi del nostro progetto principale e di MLOL Scuola: quest’anno infatti il Convegno si aprirà per la prima volta alle scuole, con un’apposita sezione dedicata alle biblioteche scolastiche. Qui di seguito il programma, con dettagli su ogni evento che abbiamo organizzato direttamente o cui parteciperemo: vi aspettiamo lì!

Convegno Stelline, Milano Continua a leggere

MLOL Scuola. Un mese di eventi tra Modena e Milano

A partire dal 19 febbraio inaugureremo un mese intenso per MLOL Scuola, il nostro servizio nato per portare il digitale nelle biblioteche delle scuole italiane. Se il programma dei nostri corsi online gratuiti prosegue da mesi senza soluzione di continuità, queste quattro settimane vedranno anche una serie di eventi pubblici cui teniamo molto. Ve li presentiamo qui di seguito in un lungo elenco: voi prendete nota e, se poi avete bisogno di informazioni aggiuntive, scriveteci a scuola@medialibrary.it

Lunedì 19 febbraio. Un Webinar in diretta dall’IC3 di Modena

Evento MLOL Scuola, in diretta da Modena Continua a leggere

Formazione 2017. Un anno di corsi MLOL

L’anno che si conclude è stato, per noi di MLOL, quello in cui, tra i moltissimi altri progetti messi in cantiere o portati avanti, la formazione è diventata un punto centrale della nostra relazione con bibliotecari e utenti. Per raccontarvi da dove è arrivata questa idea della formazione online e come sia stata realizzata, però, abbiamo bisogno di fare un passo indietro.

Era partito tutto l’anno scorso, in realtà, con i molti webinar di Paola Pala dedicati alla presentazione del servizio MLOL Scuola per insegnanti, dirigenti scolastici e animatori digitali. Il successo di quegli eventi ci ha mostrato una grande opportunità e dato gli strumenti per estendere questo progetto anche agli operatori bibliotecari: e d’altra parte era logico e necessario avviare una comunicazione diretta e capillare con chi si interfaccia direttamente e ogni giorno con gli utenti – sono ormai più di 5.500 le biblioteche in Italia e all’estero che offrono il servizio MLOL. Qui di seguito vi raccontiamo cosa abbiamo fatto, senza dimenticare tutti gli eventi on-site che abbiamo tenuto in diversi sistemi bibliotecari, primi fra tutti quelli di presentazione del servizio EmiLib per le province di Modena, Parma, Piacenza e Reggio Emilia.

Photo by Thought Catalog on Unsplash

Continua a leggere

Biblioteche digitali: cerchi e spirali

A volte, per descrivere il modo in cui funziona MLOL, uso l’espressione “innovazione a ciclo continuo”. L’espressione è forse un po’ così ma il senso è per me molto concreto: da quando abbiamo iniziato a fare MLOL nel 2009, ogni singolo giorno lavorativo è stato usato per sviluppare qualcosa di nuovo che nel giro di 6 mesi/1 anno avrebbe spostato in avanti un componente importante (contenuti, user experience, backoffice, ecc.) della piattaforma.

È il modo in cui facciamo il nostro ciclo di loop e i cicli di loop – semplificando molto – si dividono in due tipologie fondamentali: i cerchi e le spirali.

Il nostro anno lavorativo è decisamente a spirale, non a cerchio. Il cerchio è una curva nella quale dopo un ciclo di loop si ritorna sempre al medesimo punto. La spirale invece è una curva aperta descritta da un punto che ruota intorno a un centro-origine fisso (il “polo”) e il punto aumenta o diminuisce la sua distanza da questa origine in base a una determinata regola. Nel nostro caso la distanza aumenta e ogni anno siamo quindi un po’ più avanti di dove eravamo l’anno prima. La regola è data dagli investimenti che facciamo: quanto più investiamo, tanto maggiore la distanza da dove eravamo un anno prima. Archimede approverebbe la metafora.

650px-Archimedean_spiral.svg-2

Continua a leggere

Ubidictionary. Grandi dizionari su MLOL

Da oggi è disponibile nel nostro shop Ubidictionary, il servizio che consente a tutte le biblioteche pubbliche di mettere a disposizione dei propri iscritti un’ampia selezione di dizionari di grande prestigio.

Qui di seguito andiamo a raccontarvi brevemente il catalogo, prendendo a prestito le presentazioni del sito ufficiale Ubidictionary. Per un’introduzione completa a tutte le possibilità offerte dal servizio, la cosa migliore da fare è iscriversi al webinar tenuto il 22 novembre scorso da Enrico Lanfranchi – che attualmente si occupa di piattaforme digitali, ma in precedenza è stato responsabile editoriale presso case editrici come UTET (per il dizionario enciclopedico e il Battaglia), Loescher (per la prima edizione del dizionario di greco GI e diverse altre del dizionario di latino IL) e Zanichelli (52 titoli di lessicografia fra cui Zingarelli, Ragazzini, Boch, Sinonimi, Tedesco e altre 30 lingue).


Continua a leggere

Il Narratore Streaming. 800 audiolibri sempre disponibili, per tutti

Questa settimana l’integrazione della ricerca Spotify su MLOL non è l’unico nuovo servizio che vogliamo presentarvi. Da lunedì è infatti disponibile per tutte le biblioteche che vogliano attivarla una nuova, splendida collezione di 800 audiolibri messi a disposizione da Il Narratore.

Cosa c’è di nuovo, con il servizio Il Narratore Streaming? Che si tratta di una licenza flat per l’ascolto di audiolibri di qualità, che possono essere ascoltati contemporaneamente da tutti gli utenti MLOL e MLOL Scuola e che vanno ad arricchire ancora di più una collezione che già comprendeva 200 titoli in streaming con Emons.

Continua a leggere

Spotify. La tua musica preferita da cercare e ascoltare anche su MLOL

Siamo orgogliosi di comunicarvi che da oggi è disponibile su MLOL l’integrazione del servizio Spotify, per la ricerca e l’ascolto integrale di tracce musicali da computer direttamente a partire dal nostro sito.

Questa nuova funzionalità è già attiva sul nostro portale generale, ma ogni biblioteca può già richiedere l’abilitazione della feature accedendo allo Shop MLOL, sezione Musica. Per le scuole non c’è bisogno di far nulla, invece: l’integrazione della ricerca Spotify è già stata attivata su tutti i portali MLOL Scuola a titolo completamente gratuito.

Potete già provarla, comunque: non serve il login.

Continua a leggere

Digital Librarian. La seconda edizione del corso MLOL per bibliotecari digitali

Il 5 luglio scorso si è conclusa la prima edizione del corso Digital Librarian, un progetto cui teniamo molto e che costituisce il cuore della nostra offerta formativa per questo 2017. Visti il gran numero di richieste pervenute e l’importanza dei temi affrontati, abbiamo pensato di proporne una seconda edizione, che prenderà il via il 6 ottobre e si concluderà il 24 novembre.

Strutturato in 8 lezioni – ognuna incentrata su un tema molto specifico, ma comunque connessa alle altre – il percorso che abbiamo pensato per voi offre gli strumenti per affrontare la complessità del mondo digitale, che esige dai bibliotecari competenze sempre più specialistiche e tecniche. Insomma: un’introduzione a problematiche e opportunità della professione bibliotecaria chiamata a confrontarsi con il digitale.

I corsi si svolgeranno online con cadenza settimanale e saranno fruibili da computer, smartphone e tablet tramite la piattaforma GoToWebinar.

Qui di seguito trovate tutte le lezioni in programma. Il dettaglio del corso, invece, sta qui.

Continua a leggere

Biblioteca Centrale Nazionale di Roma: prende il via il prestito digitale

 
Roma, 12 luglio

È da oggi disponibile al pubblico il portale MLOL della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma all’indirizzo: http://bncrm.medialibrary.it

Attraverso il nuovo servizio, gli utenti registrati della biblioteca potranno prendere a prestito via Internet 24/7/365 ebook, quotidiani e moltissime altre risorse digitali. L’accesso potrà avvenire da computer o dispositivi mobili come smartphone, tablet ed e-reader a inchiostro elettronico.

La collezione comprenderà a regime:

  • circa 25.000 ebook dei maggiori editori italiani attraverso il servizio di prestito interbibliotecario digitale della rete MLOL: oltre al servizio per gli utenti della biblioteca, questo crea un meccanismo di cooperazione tra la BNCR e le migliaia di biblioteche italiane che offrono il servizio MLOL di prestito digitale;
  • un primo nucleo di ebook stranieri dei principali editori trade e accademici;
    oltre 300.000 ebook open e nel pubbico dominio, tra cui oltre 30.000 provenienti dalle collezioni digitalizzate della BNCR;
  • oltre 6.600 quotidiani e periodici di interesse generale da 90 paesi del mondo, in 40 lingue diverse;
  • un’ampia selezione di contenuti digitali ad accesso aperto che include audiolibri, immagini, musica, mappe, spartiti musicali, video, contenuti per l’e-learning, banche dati, riviste scientifiche open access. La redazione MLOL filtra e cataloga in modo mirato per i propri utenti risorse ad accesso aperto da un bacino di oltre 150 milioni di risorse digitali ad accesso aperto in tutto il mondo. Ciò richiede un complesso lavoro di adattamento per la distribuzione in biblioteca.

All’interno della biblioteca di Viale Castro Pretorio, gli utenti troveranno inoltre un’area dedicata alla consultazione dei contenuti MLOL.

Continua a leggere

Open data e open source per una biblioteca digitale aperta

Il tema del convegno delle Stelline di quest’anno era “La biblioteca aperta”, e ci è sembrato particolarmente indicato per raccontare a tutti la nostra versione di biblioteca aperta. O meglio: come stiamo costruendo la sezione di Risorse Open nei progetti MLOL, una biblioteca digitale che sia aperta, libera, partecipativa.
Al momento MLOL (nelle sue varie istanze: i portali bibliotecari e anche i portali MLOL Scuola) possiede infatti due principali collezioni:

  • una collezione composta di risorse commerciali (es. Edicola e ebook trade)
  • una collezione di Risorse Open, gratuite e con licenze aperte Creative Commons. Questa collezione è anche accessibile in un portale autonomo, chiamato openMLOL.


Continua a leggere